FEDERALISMO & INDIPENDENZA | Magazine di Approfondimento Politico

Lezzi: le richieste di Lombardia e Veneto non saranno strumento per favorire il Nord

Roma, 28 nov – “Le richieste di autonomia” economica regionale “previste nel contratto, non saranno uno strumento per favorire alcune Regioni piuttosto che altre. Il completamento dell’iter non comporterà un surplus fiscale trattenuto al Nord”.

Lo ha dichiarato in aula alla Camera la ministra per il Sud Barbara Lezzi in risposta ad un’interrogazione sulla distribuzione delle risorse fra Nord, Centro e Sud, nel corso del question time.

“Quale autorità politica per la coesione – ha aggiunto – lavoro per misure omogenee in tutto il Paese e avrò modo di monitorare l’azione del Governo in modo da assicurare al Sud misure per colmare il gap con il Nord”.