FEDERALISMO & INDIPENDENZA | Approfondimento Politico

TVB (Tu Rivuoi Benito) cara Italia

In Italia, a parole, son tutti antifascisti. Se qualcuno si dichiara fascista è uno scandalo. Eppure ieri è uscita una news interessante, ossia la grazia di Bossi da parte di Mattarella.

Il reato di Bossi? Vilipendio al Capo dello Stato. Sapete chi l’ha introdotto nell’ordinamento? Rullo di tamburi…

BENITO MUSSOLINI

Quindi, quando vediamo qualcuno che si dichiara antifascista esultare perché “finalmente hanno indagato chi dice le bruttecose a Sua Maestà Pontefice Massimo il Capo dello Stato” state sentendo un antifascista lodare il fascismo. Ma c’è di più!

In Italia praticamente tutta la pubblica sicurezza si basa sul TULPS. Chi ha scritto il TUPLS? Benito Mussolini.

Però fa tanto comodo avere il TUPLS, puoi essenzialmente vietare quel cavolo che ti pare “per motivi di ordine pubblico”. Vuoi chiudere un locale che ti fa concorrenza? Paghi cinque amici pregiudicati per farli andare spesso e il questore lo chiude “per motivi di ordine pubblico”. Vuoi vietare la manifestazione di chi ti sta sulle balle? La vieti “per motivi di ordine pubblico”.

E vogliamo parlare di Patuanelli che ha proposto “un nuovo IRI”? Sapete chi l’ha fondato l’IRI? Benito Mussolini, ancora lui. Pensate se un qualsiasi politico avesse proposto di ricostituire un qualcosa di apertamente fascista tipo i Balilla: sarebbe stato sbranato.

Mentre invece l’IRI, i reati d’opinione e il TUPLS vanno bene a tutti. Perché? Perché alla fine agli italiani ad andare poco a genio sono le dimostrazioni esteriori del fascismo: Agli italiani va benissimo avere lo Stato che li guida nella propria vita, che li inquadra nella pubblica istruzione, che possiede la maggioranza delle aziende da cui si servono, che blocca il progresso in nome del “salvare i lavori”, che impedisce ciò che può turbare le pie anime dei cittadini anche se non è vietato e che punisce chi mette in dubbio i dogmi del popolo come l’infallibilità presidenziale.

Ma non gli va bene che a limitare la propria libertà ci siano quelli in camicia nera. In questo sono orgoglioso di dirmi non italiano. Alla fine, come diceva proprio il Duce “il fascismo è tutto il popolo italiano” 😉

Informatico di giorno, spietato liberista che brama la secessione del Nord di notte. Con la libera circolazione, dato che amo la pizza.