FEDERALISMO & INDIPENDENZA | Approfondimento Politico

Libertà in pericolo. Diario dalla Catalogna

Diario dalla Catalogna è il racconto, senza filtri, del Referendum Indipendentista del 2017. La cronistoria avvincente della crisi catalana: il referendum indipendentista del 2017, le azioni della magistratura, le manifestazioni popolari, la repressione violenta e il processo penale concluso nel 2019. Un racconto in crescendo nato su Facebook e diventato un libro sulla libertà d’espressione

Un libro facile e immediato che racconta, senza giri di parole, i giorni prima e dopo il Referendum per l’indipendenza Catalana, spingendosi fino all’autunno 2019 e al processo contro i leader indipendentisti, definito dalla stampa “l’evento più importante dopo la fine del franchismo”.

E’ il 2017. Andrea Lapponi, Romano trasferitosi a Barcellona 10 anni prima, comincia a scrivere aggiornamenti su Facebook. La vita che si intreccia alla politica, la magistratura, gli arresti, le cariche della polizia, il parlamento chiuso. I post diventano virali e Globalist, sito di informazione qualificata, decide di trasformali in articoli.

Racconta Lapponi: «Ho cominciato a scrivere spontaneamente su Facebook, semplicemente per spiegare come stavano le cose a chi non aveva gli elementi per comprenderle, visto che sono stato e sono testimone diretto. Non mi sarei mai aspettato di creare tanto interesse. Nel periodo tra il settembre e il dicembre 2017 il conflitto si sentiva quotidianamente: sull’autobus, quando andavo a prendere le bimbe a scuola, al centro di salute… Ovunque si percepivano le conseguenze della crisi.

Lo stesso è accaduto dopo che è uscita la sentenza ai leader indipendentisti. Dal punto di vista politico – continua Lapponi – è frustrante. Da un lato perché in Italia si continua a vedere la questione catalana come un problema di “nazionalismo” e non di diritti e democrazia. Dall’altro si è portati a riflettere su quello che è davvero l’Unione Europea oggi, su quanto sia lontana dall’essere quel baluardo di difesa dei diritti civili e politici che vorrebbe essere»

Edito da Paginauno nella collana dedicata alla saggistica, il libro raccoglie in modo organico quegli scritti, creando una cronistoria avvincente e puntuale della crisi catalana: dal referendum indipendentista del 2017 al processo penale ai leader catalani concluso nel 2019, passando dalle grandi manifestazioni popolari e dalla repressione violenta della polizia nazionale. Un racconto significativo sulla Catalogna contemporanea ma anche sulla stessa libertà d’espressione.

Editore: PaginaUno
Collana: Saggistica
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 30 gennaio 2020
Pagine: 474 p., Brossura
EAN: 9788899699383

Per Aquistare il libro: IBS

Michybet
Nata 38 anni fa in una piccola cittadina del Nord Italia. Ha conseguito specializzazioni in Affari Europei, Project Management e EuroProgettazione. E' titolare di uno studio specializzato in Relazioni Istituzionali e Comunicazione e Lobbista accreditato presso il Parlamento Europeo. Prima di questa avventura ha vissuto per anni all'estero. Rientrata in Italia si è occupata di formazione su temi economici e finanziari per una società i cui servizi sono rivolti agli ordini professionali. In tempi più recenti ha collaborato alla realizzazione di progetti umanitari che hanno ricevuto riconoscimenti dalle più importanti istituzioni mondiali. Grazie a questa esperienza è stata chiamata come formatore e speaker a eventi e seminari in tutta Europa. E' appassionata di tutto ciò che ruota attorno alla politica, alle relazioni tra Stati e alla Democrazia. Ama i gatti e colleziona scarpe. Un giorno andrà a vivere a La Turbie.. per ora si occupa di Lombardia. Liberale di Centro-Destra.